Cantico dei Toccati da Dio 2018-07-02T11:06:49+00:00

Cantico dei Toccati da Dio

Con Umberto Mauro Salvatore Caraccia, Federica Scappa, Cristia Emanuele Caraccia, Yuri Caraccia
Regia Umberto Mauro Salvatore Caraccia
Drammaturgia Federica Scappa

Trama

Quando nel 1961 Franco Basaglia diventa direttore del manicomio di Gorizia, avvia una riforma minuziosa e radicale dell’istituzione che gli è affidata, destinata a diventare rivoluzione: cambiano le mansioni degli infermieri e gli spazi interni e esterni nei quali i pazienti possono finalmente circolare liberamente. IL CANTICO DEI TOCCATI DA DIO è un componimento lirico teatrale che nasce sotto la sorveglianza dell’immagine di Franco Basaglia, del suo impegno politico in favore della bellezza. Un cantico per svelare il manicomio come scaldalo dei nostri tempi recenti. Un cantico per annientare il male creduto nella malattia mentale. Un cantico di rivoluzione per fucilare l’ideologia di una società difensiva contro i “mattacchioni”. Quando la malattia mentale faceva parte della filosofia, questa era saggezza, ed i greci facevano il loro viaggio verso Delphi; la società medicalizzata, cercando di comprenderla, l’ha resa male e malattia da evitare, da emarginare, da far salire sulla nave dei folli verso la deriva. Basaglia se ne è andato e ci ha lasciato la sua poesia, rappresentata dalla legge 180 del 1978. E’ vero, i manicomi sono legalmente tutti
chiusi, ma forse si sono trasferiti negli armadietti e nelle borsette: oggi il manicomio è diventato il farmaco.

Galleria Spettacolo